Chi siamo

Messaggio di benvenuto

Manuela Sotgiu-Di Martino è Presidente della L.U.de.S. dal 2009, da quando raccoglie l’impegnativa eredità culturale e morale del marito, fondatore della L.U.de.S., deceduto prematuramente nell’anno 2009. 


“La profonda eredità manageriale e spirituale che ho raccolto da mio marito, fondatore della Ludes, costituisce per me la stella polare e il riferimento ultimo di ogni progetto.


In questo senso, stimolo quotidianamente ogni “cittadino” della comunità Ludes a concretizzare, nella vita personale e comunitaria, lo spirito informatore del professor Paolo Sotgiu: la visione interdisciplinare della conoscenza, l’apertura radicale all’altro e ad ogni differenza, il riconoscimento, almeno sul piano dialettico, di realtà che vadano oltre tutto ciò che è misurabile.


Nel solco tracciato da mio marito, ho ritenuto di creare una cittadella del sapere, espressiva di figure professionali di alto valore umano e scientifico, capaci di misurarsi nel mercato del lavoro con un bagaglio culturale e professionale organico, competitivo, rispettoso dell’alterità”.


(Manuela Sotgiu – Di Martino)


Visione

Realizzare un Campus aperto al dialogo e multiculturale, quale piccolo laboratorio esperienziale, di partecipazione e confronto nella vita comune.
Ci impegnano nel nostro lavoro con professionalità, passione, innovazione e creatività, anche in un'ottica di collaborazione e sviluppo del territorio.

Missione

La Ludes sostiene tutte le attività che contribuiscono a formare professionisti preparati e competenti, che sappiano affrontare le sfide globali del mercato, ma anche degli uomini e delle donne migliori, capaci di ascoltare ed intercettare i bisogni dell’altro offrendo conforto e genuina amicizia ai più deboli.

Il nostro impegno è volto a garantire un servizio di qualità agli studenti e alle loro famiglie, che sia efficace e soddisfacente.

La realtà del Campus Ludes oggi è il risultato ottenuto sviluppando il lavoro iniziato da Paolo Sotgiu – suo fondatore, ed è stata raggiunta grazie al grande impegno ed all’intelligenza di Manuela Sotgiu-Di Martino, vedova del compianto Prof. Sotgiu, e dai figli Antonella Sotgiu, Cristian Sotgiu, Lara François e Joelle Sotgiu. Essi, insieme a Cristian Sotgiu, ora funzionario cantonale, sono i soci della L.U.de.S. Sagl.

Valori

La Ludes riconosce il valore dell’essere umano, della sua unicità, potenzialità e capacità, e sostiene il rispetto e il dialogo con la cultura e le tradizioni degli altri popoli.


Non si tratta solo di apprendere delle tecniche, di acquisire delle competenze, ma anche di imparare il rispetto e l’amore per tutto ciò che promuove la vita.

Comprendere non solo gli altri, ma anche e soprattutto sé stessi, facilitando in questo modo la vita professionale e relazionale, ponendo una solida base per qualsiasi cammino la vita ci chiami a percorrere.

La Ludes sostiene le attività sociali già presenti sul territorio e ne promuove di nuove, rispondendo ai bisogni della collettività. Interagisce con le forze economiche già presenti per sostenere l’innovazione e lo sviluppo nel territorio.

In quest’ottica, si vuole promuovere la vita buona, a partire dal lavoro come piena espressione della dignità umana, dei suoi valori irriducibili.

Il Campus, allora, si fa comunità aperta, promotrice della vita in tutta la sua pienezza, dell’unicità della persona, della centralità della relazione (dalle dinamiche sociali del semplice rispetto alla fecondità simbolica e antropologica della vita di coppia), della giustizia come tensione pratica sempre presente, mai sclerotizzata in formule recitate e inconcludenti.

Si capisce, di conseguenza, come sia necessario che si formino uomini e donne che diffondano, in perfetta coerenza tra parola e azione, quanto hanno appreso, vissuto, maturato in prima persona nei loro anni trascorsi nel Campus L.U.de.S.

Agli studenti del Campus desideriamo lasciare un ricordo molto positivo del tempo trascorso nel Campus, cosi come del nostro Paese, della sua capacità di accoglienza, apertura e delle sue tradizioni.

La Storia
L.U.de.S. nasce nel 1999, in forma associativa, nel Canton Ticino, in Svizzera, dall’iniziativa del prof. Paolo Sotgiu, allo scopo di promuovere e favorire ogni forma di scambio culturale e di esperienze didattiche, scientifiche e di ricerca in ambito europeo ed extraeuropeo con il nome di L.U.de.S. - Libera Università degli Studi di Scienze Umane e Tecnologiche. Con risoluzione (seconda) n. 703 del 14 febbraio 2006, il Consiglio di Stato ha autorizzato la predetta ad utilizzare la denominazione Università Privata ai sensi dell’art. 14 cpv. 2 della legge sull’Università della Svizzera Italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca del 03 ottobre 1995 (LUSI/SUPSI; RL 5.3.1.1).

Nel 2014, a seguito della modifica apportata all’art. 14 LUSI/SUPSI sopracitato, che consente l’utilizzo del termine università solo a scuole accreditate dalle autorità nazionali o intercantonali competenti, la Libera Università degli Studi di Scienze Umane e Tecnologiche costituisce la società “L.U.de.S Sagl”, trasformando la propria struttura in un Campus per ospitare a Lugano le più prestigiose università europee ed internazionali, e sviluppare i relativi corsi, secondo i piani di studio predisposti dalle rispettive università ospitate.

Attualmente sono offerti i corsi di laurea della Semmelweis e di UCM Foundation HEI.