Riconoscimento del titolo

RICONOSCIMENTO DEL TITOLO - BSc. Degree in Psychology Honours ‐ UCM

La Laurea in Psicologia (Bachelor’s Degree in Psychology Honours) rilasciata da UCM United Campus of Malta HEI Foundation, è accreditata dalla Commissione Nazionale per l’Insegnamento Superiore (National Commission for Further and Higher Education) in base al Quadro Maltese delle
Qualifiche (Malta Qualifications Framework – MQF).
Il quadro delle qualifiche europeo (CEC) è inserito nel quadro europeo delle certificazioni (CEC) , nel quadro delle certificazioni dello Spazio europeo dell’insegnamento superiore (QF/EHEA) e nel quadro transnazionale delle qualifiche (TQF).
Per quanto concerne, invece, il riconoscimento accademico del titolo (conseguimento del corrispondente titolo italiano), l’Ente competente è l’Università (ex art. 2, legge 148/2002).
In ordine al riconoscimento non accademico finalizzato all’accesso ai pubblici concorsi, l’Ente competente è: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica – Ufficio P.P.A. (ex Art. 38 D.Lgs. 165/2001 e Art. 2 DPR 189/2009).


Nel caso in cui il laureato UCM intenda proseguire gli studi o conseguire un titolo universitario in Italia, la relativa competenza è attribuita alle Università, le quali, all’esito di un procedimento amministrativo, possono:
a) rilasciare un corrispondente titolo italiano senza la richiesta di sostenere ulteriori esami o elaborati finali (riconoscimento diretto); tale procedura è identificabile con il termine di “riconoscimento diretto” o di “equipollenza diretta” (casi molto rari);
b) richiedere di sostenere ulteriori esami/ottenere ulteriori crediti e/o presentare elaborati finali per colmare la parte del curriculum degli studi non coperta dal titolo estero, al fine del rilascio del corrispondente titolo italiano; tale procedura è identificabile col termine di “abbreviazione di corso”.

RICONOSCIMENTO DEL TITOLO - BSc. Degree in Pysiotherapy ‐ SEMMELWEIS

Gli studenti titolari del BSc. Degree in Phyisiotherapy rilasciato dalla Semmelweis, titolo abilitante all’esercizio della professione in Ungheria, possono esercitare la professione di fisioterapista nei Paesi dell’UE, nei Paesi dello “Spazio Economico Europeo” (SEE) ed infine in Svizzera assimilata
anch’essa ai Paesi UE.
Per semplicità di trattazione, quando in proseguo si utilizzerà la sigla “UE” devono intendersi tutti i Paesi dell’Unione Europea, i Paesi appartenenti al SEE e la Svizzera.
Ai sensi dell’articolo 54 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea (TFUE), le persone che esercitano attività indipendenti e i professionisti o le persone giuridiche che operano legalmente in uno Stato membro possono:
1) Esercitare un’attività economica in un altro Stato membro su base stabile e continuativa (libertà di stabilimento: articolo 49 del TFUE)
2) Offrire e fornire i loro servizi in altri Stati membri su base temporanea pur restando nel loro paese d’origine (libera prestazione dei servizi: articolo 56 del TFUE)
La messa in atto di tali libertà presuppone il riconoscimento a livello europeo dei diplomi e delle qualifiche acquisiti a livello nazionale.
Normativa di riferimento per quanto attiene il riconoscimento delle qualifiche professionali à la Direttiva 20055‐36‐CE, modificata ed integrata dalla Direttiva 55‐2013‐CE.
Nel caso della libertà di stabilimento, cioè nell’eventualità che il professionista intenda esercitare la propria attività su base stabile e continuativa, grazie al titolo ottenuto in altro Paese UE, diverso da quello ospitante, è richiesto il riconoscimento della qualifica professionale da parte dello Stato ospitante.
Per quanto riguarda la professione di fisioterapista il riconoscimento del titolo non è automatico, come nel caso del medico, dell’infermiere e del veterinario, ma rientra nel regime di riconoscimento, detto Sistema generale, che contempla un confronto dei percorsi formativi previsti nei due Stati e la possibilità di vincolare l’abilitazione stessa ad esami o tirocini che vengono chiamati di “adattamento”.

RICONOSCIMENTO DEL TITOLO - BSc. Degree in Dental Science ‐ UCM

La Laurea in Odontoiatria (Bachelor’s Degree in Dental Science) ‐ rilasciata da UCM United Campus of Malta HEI Foundation ‐ è accreditata dalla Commissione Nazionale per l’Insegnamento Superiore (National Commission for Further and Higher Education)1, in base al Quadro Maltese delle Qualifiche (Malta Qualifications Framework ‐ MQF):

  • MQF Livello: 6
  • Modalità di studio: “Full time”
  • Durata: 5 anni
  • ECTS: 300

Il quadro maltese delle qualifiche (CEC)1 è inserito: 

‐ nel quadro europeo delle qualifiche (CEC)2;

‐ nel quadro delle certificazioni dello Spazio europeo dell'insegnamento superiore (QF/EHEA)3;

‐ nel quadro transnazionale delle qualifiche (TQF)4.

(1) https://ncfhe.gov.mt/en/register/Pages/register.aspx

(2) L’EQF comprende: Stati membri dell'UE, paesi candidati all’entrata nell’UE, Liechtenstein e Norvegia

(3) L'EEES comprende: 48 paesi e la Commissione Europea.

(4) Il VUSSC TQF comprende: 30 Stati del Commonwealth: Antigua, Brunei, Giamaica, Papuasia‐Nuova‐Guinea, Swaziland, Barbuda, Cipro, Kiribati, Ruanda, Gambia, Bahamas, Dominica, Lesotho, Samoa, Tonga, Barbados, Granada, Malta, Seychelles, Trinidad, Belize, Fiji, Maurice, St. Kitts, Tobago, Bermuda, Guyana, Namibia, Nevis, Vanuatu.

Per altre informazioni leggi qui: 

https://ncfhe.gov.mt/en/register/Pages/register.aspx

Il Diploma di Laurea “Bachelor in Dental Science” UCM consente di esercitare la professione di odontoiatria a Malta, previa approvazione del Medical Council (Malta).

Se si desidera contattare il Medical Council, è possibile inviare una e‐mail alla segreteria al seguente indirizzo di posta elettronica: medicalcouncil@gov.mt

Si precisa che ogni Stato ‐ al fine di concedere l'autorizzazione all'esercizio della professione ‐ potrebbe, a sua discrezione, richiedere un supplemento al tirocinio o un esame supplementare o altro (cfr. La direttiva 2005/36 / CE e direttiva 2013/55 / UE).

Il laureato in odontoiatria UCM che intenda, invece, esercitare la professione di Odontoiatra al di fuori del territorio maltese potrà richiedere il riconoscimento della qualifica professionale, inoltrando relativa domanda agli organi nazionali preposti alla regolamentazione per l’esercizio e l’abilitazione alla professione.

Nel territorio italiano l’istanza dovrà essere presentata al Ministero della Salute. L’autorità ministeriale, accertata la completezza e la regolarità della documentazione prodotta dal richiedente e la sussistenza dei requisiti di legge, procederà al riconoscimento del titolo ai fini dell’autorizzazione all’esercizio, in Italia, della professione di odontoiatra, previa iscrizione all’Ordine Professionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri territorialmente competente. Ciascun Stato, a sua discrezione, può chiedere un’integrazione (esame, tirocinio o altro) alfine del rilascio dell’abilitazione all’esercizio della professione.

RICONOSCIMENTO DEL TITOLO - BSc. Degree in Physiotherapy Honours – UCM LINGUA FRANCESE

La Laurea in Fisioterapia (Bachelor of Science Degree in Physiotherapy Honours, MQF level 6, 240 ECTS), rilasciata da UCM United Campus of Malta HEI Foundation, è accreditata dalla Commissione Nazionale per l’Insegnamento Superiore (National Commission for Further and Higher Education)
in base al Quadro Maltese delle Qualifiche (Malta Qualifications Framework – MQF).
Il quadro delle qualifiche europeo (CEC) è inserito:
– nel quadro europeo delle certificazioni (CEC);
– nel quadro delle certificazioni dello Spazio europeo dell’insegnamento superiore (QF/EHEA) ;
– nel quadro transnazionale delle qualifiche (TQF) .
In Italia, il riconoscimento accademico del titolo (conseguimento del corrispondente titolo italiano) va richiesto all’Università (ex art. 2, legge 148/2002).


QUALIFICA PROFESSIONALE

Il laureato in Fisioterapia UCM avrà, altresì, la facoltà di:
a) accedere al procedimento per il rilascio della EPC European Professional Card, prevista dalla Direttiva UE 55/2013 (art. 55 bis dlgs206/2007).
b) richiedere, qualora si desiderasse esercitare la professione al di fuori del territorio maltese, il riconoscimento della qualifica professionale agli organi nazionali preposti alla regolamentazione per l’esercizio e l’abilitazione alla professione.
A tal riguardo, appare doveroso precisare che ogni Stato potrebbe, a sua discrezione, alfine del rilascio dell’autorizzazione all’abilitazione, chiedere un’integrazione di tirocinio oppure un esame supplementare o altro (Cfr. Direttiva 2005/36/CE e Direttiva 2013/55/UE).
c) Per ottenere l'autorizzazione all'esercizio della professione in Francia, gli studenti devono presentare una domanda alla Direzione Regionale della Gioventù, dello Sport e della coesione sociale (DRJSCS http://drdjscs.gouv.fr/) della regione dove intende esercitare.
Eventuali misure di compensazione (ulteriori tirocini, prove da superare ...) possono essere imposte dalla DRJSCS, al fine di ottenere l'autorizzazione all’esercizio della professione di fisioterapista.