Coloro che hanno conseguito il diploma “BSC in Psychology Honours” rilasciato da UCM Higher Education Institution Foundation possono utilizzare il titolo conseguito ai fini dell’inserimento nel mondo  del  lavoro  senza  che  sia  automaticamente necessaria la procedura di riconoscimento, salvo che tale incombente sia espressamente richiesto dalla struttura assumenda.

A tale riguardo si precisa che la legge 148/2002 ha abrogato il termine equipollenza  ed introdotto il principio del riconoscimento finalizzato, cioè di un riconoscimento funzionale all’utilizzo per il quale esso è richiesto.

Pertanto nel caso in cui il laureato UCM intenda proseguire gli studi o conseguire un titolo universitario, in Italia la relativa competenza è attribuita alle Università, le quali, all’esito di un procedimento amministrativo, possono:

  • rilasciare un corrispondente titolo italiano senza la richiesta di sostenere ulteriori esami o o elaborati finali (riconoscimento diretto); tale procedura è identificabile con il termine di “riconoscimento diretto” o di “equipollenza diretta” (casi molto rari);
  • richiedere di sostenere ulteriori esami / ottenere ulteriori crediti e/o presentare elaborati finali per colmare la parte del curriculum degli studi non coperta dal titolo estero, al fine del rilascio del corrispondente titolo italiano; tale procedura è identificabile col termine di “abbreviazione di corso”